WhatsApp non è adatto per le comunicazioni aziendali

Ora che WhatsApp ha rafforzato la sicurezza delle comunicazioni con un sistema di crittografia end-to-end in cui solo il mittente e il destinatario possono avere accesso alle loro conversazioni, molte aziende potrebbero sentirsi tranquille, ma in realtà questo è sufficiente per proteggere le nostre comunicazioni? Pensiamo davvero che una soluzione gratuita sia la soluzione appropriata per tenere al sicuro le nostre informazioni?

La risposta è no, non è sufficiente.

Esistono molte minacce che il sistema di messaggistica istantanea deve affrontare come l’ingresso di malware e dei messaggi di phishing che cercano la diffusione verso il maggior numero di utenti per accedere attraverso gli utenti stessi verso i loro dispositivi e chiaramente verso le informazioni in esso contenute.

D’altra parte, le conversazioni e le chiamate non vengono memorizzate nei server di WhatsApp, la società non tiene un registro di messaggi nel server una volta che sono stati inviati e ricevuti. Ogni giorno vediamo che l’uso della messaggistica istantanea come opzione di comunicazione per affrontare le transazioni commerciali o dei processi interni di collaborazioni tra imprese diventa sempre più una realtà. Nel caso di richiesta legale o di audit interno o esterno, le aziende devono essere in grado di accedere al contenuto delle conversazioni, garantendo che non siano state modificate.

A partire da queste osservazioni, possiamo decidere qual è l’uso che vogliamo per un servizio di chat all’interno della nostra azienda, che tipo di informazioni dovranno essere gestite, qual è il livello di controllo che vogliamo avere su di esse e quali sono i casi in cui sarà utilizzata, e solo a questo punto saremo in grado di sapere se WhatsApp è davvero sufficiente.

Esiste una soluzione a questo problema: ParlaMI

La soluzione di chat istantanea di Spamina sviluppata per avere uno strumento immediato che fornisca la sicurezza di cui un’azienda ha bisogno.  

Share on facebook
Condividi
Share on twitter
Tweet
Share on linkedin
LinkedIn

ParlaMI – L’instant messaging aziendale sicuro

Conversazioni aziendali sicure e confidenziali da qualsiasi device.

PARLAMI include l’opzione di archiviazione (CEA), per archiviare, recuperare e condividere le conversazioni in tempo reale.

La nuova versione permette la comunicazione con utenti esterni attraverso la piattaforma sicura di Spamina.

 E molto altro, tutto racchiuso nella nuova App di Spamina!

Email aziendale e Instant Messaging con un solo click

Un nuovo e definitivo strumento aziendale raggiunge il mercato della sicurezza. La nuova app Spamina integra tutte le comunicazioni digitali in un solo tocco.

Il Cloud Email Archiving è integrato nella nuova app di Spamina

E’ stato incorporato un accesso e un’interfaccia intuitiva e immediata per l’archiviazione della posta elettronica aziendale attraverso la nuova App di Spamina, disponibile per i dispositivi iOS e Android

Gli utenti di  CLOUD EMAIL ARCHIVING  ora possono cercare e recuperare le email e le conversazioni della chat istantanea in base a diversi criteri , come data, il contenuto delle email, mittente o destinatario

Cloud Email Encryption & DLP: Garantire la privacy della posta elettronica e prevenire la perdita di dati 

Gli utenti di CLOUD EMAIL ENCRYPTION ora possono inviare e ricevere messaggi di posta elettronica crittografati da qualsiasi luogo con la nuova Spamina App.

L’applicazione permette agli utenti di inviare, visualizzare, rispondere e cercare email crittografate da qualsiasi device.

Torna in cima