Negli USA stanno prendendo in considerazione l'eliminazione della piattaforma social media cinese TikTok

Le preoccupazioni per la sicurezza dei dati di 14,3 milioni di utenti statunitensi sta facendo prendere in considerazione l'eliminazione della piattaforma di social media cinese TikTok dal territorio USA.

L'uso di TikTok negli Stati Uniti è esploso dopo che il popolare conduttore di The Tonight Show Jimmy Fallon ha incoraggiato gli spettatori a partecipare a una serie di sfide TikTok alla fine del 2018. Gli utenti americani sono incredibilmente attivi su TikTok, l'India vanta 611 milioni di utenti e la Cina, 173,2 milioni di utenti, secondo quanto scritto da Oberlo e con TikTok disponibile in 155 paesi, le preoccupazioni per la sicurezza dei dati stanno crescendo alla stessa velocità dell'azienda stessa.

TikTok è di proprietà della società ByteDance con sede a Pechino, il che fa sorgere il timore che i dati degli utenti possano essere condivisi, attualmente o in futuro, con il governo cinese. Il governo indiano sta prendendo molto sul serio la potenziale minaccia, bandendo 59 app cinesi che consideravano minacciose per "la sicurezza nazionale e la difesa dell'India, che alla fine incide sulla sovranità e integrità dell'India stessa". Nikhill Gandhi, a capo di TikTok India, ha twittato: "TikTok continua a rispettare tutti i requisiti di privacy e sicurezza dei dati ai sensi della legge indiana e non ha condiviso alcuna informazione dei nostri utenti in India con alcun governo straniero, compreso il governo cinese. Inoltre, se sarà richiesto in futuro non lo faremo. Diamo la massima importanza alla privacy e all'integrità degli utenti ".

In un articolo di Lawfare del 2 aprile 2020 intitolato "Data Security and US-China Tech Entanglement" di Samm Sacks, Senior Fellow presso il Paul Tsai China Center della Yale Law School e Cybersecurity Policy Fellow presso New America, l'autore informa i lettori che "Il governo cinese non ha necessariamente accesso illimitato in tempo reale ai dati di tutte le aziende. Il governo del presidente cinese Xi Jinping ha costruito il framework di cyber governance più completo al mondo. Con la legge sulla sicurezza informatica del 2017 al centro, un vasto quadro regola la sicurezza e il trasferimento dei dati, infrastrutture critiche e contenuti digitali". Sacks ricorda ai lettori che persino le aziende cinesi rifiutano o respingono abitualmente le richieste di informazioni da parte del governo cinese, sebbene per ragioni culturali non sia ampiamente discusso. Cita specificamente alcune delle aziende più famose della Cina tra cui Didi, Tencent, Alibaba e WeChat che hanno documentato casi di rifiuto di richieste dirette di dati degli utenti da parte del governo.

La società madre di TikTok, ByteDance, ha cercato di ridurre le tensioni rassicurando gli utenti globali che si sono "...sempre impegnati a diventare un'azienda globale. In questo processo, ci troviamo di fronte a tutti i tipi di difficoltà complicate e inimmaginabili, incluso il teso ambiente politico internazionale, la collisione e il conflitto di culture diverse e il plagio e la diffamazione del concorrente Facebook. Ma aderiamo ancora alla visione della globalizzazione e continuiamo ad aumentare gli investimenti nei mercati di tutto il mondo, compresa la Cina, per creare valore per gli utenti globali".

Per coloro che sono preoccupati per la sicurezza dei propri dati nelle mani di aziende tecnologiche cinesi come ByteDance, è importante rendersi conto che, come in ogni paese e impresa nel mondo, ci sono quelle aziende che ricadono sotto l'ombrello del controllo e dell'uso del governo, quelli con legami governativi diretti e indiretti e le società private di proprietà di privati ​​cittadini senza legami governativi di alcun tipo oltre al rispetto della legge.

È anche importante capire che le informazioni condivise dagli utenti di piattaforme come Facebook, Instagram e Google sono le stesse delle informazioni condivise dagli utenti di TikTok. Quando condividi le tue informazioni con un'azienda, le informazioni sono disponibili e, sebbene le aziende stiano idealmente facendo del loro meglio per garantire l'integrità dei tuoi dati personali, c'è sempre la possibilità di una violazione o di un furto informatico che potrebbe potenzialmente rendere i tuoi dati a disposizione di persone con intenti dannosi o persino di agenzie governative. E se è preoccupante che la Cina abbia accesso ai tuoi dati, lo è altrettanto il fatto che gli Stati Uniti possono legalmente richiedere a qualsiasi azienda statunitense, che compia operazioni in qualsiasi parte del mondo, di fornire dati sugli utenti indipendentemente dal paese in cui essi risiedano, indipendentemente dal GDPR e da altri requisiti di conformità.

Infine, gli utenti di TikTok dovrebbero anche essere consapevoli del fatto che il gigante della tecnologia Microsoft sta perseguendo con vigore l'opzione di acquistare il servizio TikTok in Canada, Australia, Nuova Zelanda e Stati Uniti, dopo la recente discussione tra il CEO Satya Nadella e il presidente Trump. Nella speranza di alleviare le tensioni, Microsoft ha rilasciato una dichiarazione per rassicurare il pubblico dicendo: "Nella misura in cui tali dati sono attualmente archiviati o sottoposti a backup al di fuori degli Stati Uniti, Microsoft si assicurerà che questi dati vengano eliminati dai server al di fuori del paese dopo il loro trasferimento".

Premi qui per l'articolo originale

ULTIMI AGGIORNAMENTI