NETALIA

Public Cloud per l’Italia

Netalia è una società nata con l’obiettivo di offrire alle imprese italiane ed alla PA gli strumenti per l’elaborazione e la conservazione in sicurezza dei dati.

Netalia, accreditata AgID, garantisce infatti la residenza fisica, normativa e giuridica del dato entro i confini nazionali, offrendo dunque, rispetto ai competitor internazionali, un grado di sicurezza superiore per quanto attiene agli aspetti di protezione e proprietà del dato.

Il cloud è la risposta di metodo e non tecnologica che consente di poter raggiungere traguardi di maggiore flessibilità, maggiore affidabilità, compliance e sicurezza.

Netalia è in grado di valorizzare asset ed infrastrutture già disponibili nell’ambito del mercato ICT nazionale, aumentando la capacità di ritorno dell’investimento.

Sviluppando un modello di alleanze con gli altri attori del mercato, mantenendo ognuno le proprie competenze all’interno della catena del valore, a supporto del processo di trasformazione digitale che imprese e PA stanno affrontando o che dovranno intraprendere per migliorare il proprio livello di efficienza interna e competitività sul mercato.

System Integrator Possono integrare i servizi cloud Netalia con le infrastrutture del cliente finale o con altri servizi cloud in logica multi-cloud
ISV Possono utilizzare i servizi cloud Netalia nel processo di  trasformazione della propria offerta al cliente finale da licenza a servizi completi SAAS
Content Provider Possono utilizzare i servizi cloud Netalia per configurare piattaforme di delivery dei contenuti affidabili e scalabili, ideali per raggiungere il grande pubblico
Enti di ricerca & università Possono collaborare sul piano della ricerca finanziata, per progetti in cui sono richieste grandi capacità computazionali e di elaborazione delle informazioni

 

AgID ha recentemente diramato una circolare che invita le PPAA a rivolgersi a fornitori cloud per le proprie esigenze ICT come alternativa al tradizionale acquisto di hardware e licenze software.

I produttori di software per la PA sono pertanto invitati ad individuare fornitori cloud IAAS qualificati AgID tipo C, cioè autorizzati ad ospitare le applicazioni di terze parti indirizzate al mondo delle PPAA e che dovranno a loro volta essere qualificati per la sola componente applicativa ma non per quella infrastrutturale, garantita, nel caso specifico, da Netalia (vedi tabella AgID aggiornata).

 

Richiedi Informazioni su NETALIA

Condividi